Abbas e il governo di emergenza hanno annullato i passaporti degli abitanti della Striscia di Gaza.

Gli abitanti della Striscia non hanno più i passaporti: il nuovo governo di emergenza, nominato dal presidente Mahmoud Abbas a Ramallah, li ha annullati tutti, ieri.

La popolazione della Striscia, già chiusa in un campo di detenzione a cielo aperto dalle forze di occupazione israeliane, ora sarà ancora più prigioniera, impossibilitata a uscire per recarsi in Egitto.

L’esecutivo di Ramallah ha chiesto, inoltre, a tutti i paesi di "accettare solo passaporti emessi dal governo di emergenza".

Il governo di Abbas ha dichiarato fuorilegge le Forze Esecutive, create da Hamas nella Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.