Abbas: Hamas è un'emanazione di Al-Qa'ida. Il movimento nega fermamente.

E’ senza esclusione di colpi l’affondo verbale (e militare, in Cisgiordania) del presidente dell’Anp, Mahmoud Abbas, contro Hamas: ieri, in un’intervista al Tg1 e al Tg2 italiani, in occasione della visita del premier italiano Romano Prodi a Gerusalemme (e oggi a Ramallah), ha accusato il movimento di "aver posto le basi per la presenza di Al-Qa’ida nella Striscia di Gaza".

Il portavoce del movimento islamico, Sami Abu Zuhri, ha negato decisamente ogni legame con la rete di Bin Laden, e ha dichiarato: "Quanto affermato da Abbas è un tentativo di fuorviare la comunità internazionale al fine di ottenere l’arrivo di un contingente internazionale nella Striscia di Gaza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.