‘Abbas incontra i delegati di ‘Inziativa di pace israeliana’

Ramallah – Ma'an. Ieri, nel quartier generale di Ramallah, il presidente dell'Autorità palestinese (Anp) Mahmud 'Abbas ha incontrato la leadership di “Iniziativa per la pace israeliana”, da cui ha ascoltato una proposta di iniziativa di pace regionale.

L'incontro si è svolto il giorno dopo l'annuncio della riconciliazione palestinese tra Hamas e Fatah al Cairo per la formazione di un governo d'unità di transizione per svolgere le elezioni.

Presente anche Moshe Shahal, l'ex ministro israeliano, che ha affermato: “Abbiamo non pochi problemi nella società israeliana. Sono tutti preoccupati degli ultimi sviluppi (dell'unità palestinese, ndr) e, ad essere onesto, anche noi abbiamo esitato, dopo aver appreso l'esito dell'accordo”.

Il piano che il gruppo israeliano sostiene si basa sull'Iniziativa di Pace araba del 2002: uno stato palestinese smilitarizzato entro frontiere ben definite, forze di polizia internazionali per la sicurezza alle frontiere, quelle tracciate nell'armistizio del 1967.

Diversi giornalisti israeliani hanno preso parte all'evento, ma una presenza in particolare ha attirato l'attenzione: l'agenzia palestinese “Ma'an” ha riferito della partecipazione della figlia del rabbino Ovadia Yousef, lo stesso che aveva definito i palestinesi “delle beste da annientare dalla faccia della terra”.

A lei 'Abbas si sarebbe rivolto chiedendole: “Riferisci a tuo padre che noi siamo sinceri nella ricerca della pace”.

(Foto: Ma'an News Agency).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.