Abu Mazen e Mish’al domani al Cairo per incontrare i dirigenti egiziani


Gaza – Infopal. Il movimento di Hamas ha dichiarato ieri che il capo del suo ufficio politico Khaled Mish‘al si recherà in visita nella capitale egiziana del Cairo sabato per incontrare i dirigenti egiziani.

Il leader di Hamas Ayman Taha ha precisato che “Mish‘al, insieme ad una delegazione del movimento, si recherà in visita al Cairo per conoscere gli ultimi sviluppi del dialogo e delle questioni politiche, e per discuterne con la leadership egiziana”.

Secondo Taha, attualmente non ci sono progressi nelle trattative, ma l’Egitto starebbe preparando una proposta, che Hamas ancora non conosce ma sarebbe pronto ad esaminare.

Ha invece smentito le notizie sullo scambio dei detenuti: “Si tratta solo di supposizioni mediatiche, nient’altro. Di nuovo c’è solo l'intervento del mediatore tedesco al fianco dell'Egitto”.

Taha ha infatti sottolineato che il governo israeliano ha lanciato una sorta di campagna mediatica sullo scambio di Shalit per fare pressioni sui negoziatori, da una parte, e rassicurare l'opinione pubblica israeliana, dall’altra, quando “in realtà non vi è alcun progresso sulla questione”.
D’altra parte, il politico ha definito l'intervento tedesco una mossa seria, considerando gli undici round di negoziati in un mese un indice di tale serietà; tuttavia, “la chiara intransigenza israeliana ostacola ogni progresso”.

Dall'altro lato, il dottor Barakat al-Farra, sostituto dell’ambasciatore palestinese in Egitto, ha dichiarato che sabato al Cairo si terrà anche un vertice tra il presidente Mahmud ‘Abbas e il suo omologo egiziano Hosni Mubarak, allo scopo di discutere gli ultimi sviluppi sulla scena palestinese e araba.

Il diplomatico, in una dichiarazione alla stampa, ha affermato che “il presidente ‘Abbas è interessato a discutere e coordinarsi con Mubarak sulla questione palestinese, in particolare sulla politica e sulla situazione interna palestinesi, alla luce degli sforzi instancabili dell'Egitto per mettere fine alle divisioni tra le fazioni”.

Al-Farra ha poi aggiunto che ‘Abbas arriverà stasera al Cairo per informare il presidente Hosni Mubarak dei colloqui che ha avuto con i capi arabi e europei, incontrati durante il suo giro di visite che ha incluso Qatar, Libia, Giordania, Spagna e Francia.

Il rappresentante palestinese in Egitto ha quindi elogiato il sostegno di quest’ultimo al popolo palestinese e alla sua giusta causa, e i suoi sforzi a favore della riconciliazione nazionale, dello scambio dei prigionieri e della stabilità nella Striscia di Gaza, oltre al suo impegno a far sciogliere l'ingiusto assedio israeliano, imposto tuttora sulla regione costiera.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.