Accompagnati da cani, coloni israeliani aggrediscono contadini palestinesi

Nablus – Safa. Decine di coloni israeliani protetti dai militari dell'esercito hanno attaccato, questa mattina, contadini del villaggio palestinese di Azmout, ad est di Nablus, nel nord della Cisgiordania

Testimoni oculari riferiscono che i coloni israeliani provenienti dall'insediamento di Elon Moreh sono arrivati con i loro cani e hanno aggredito i contadini palestinesi impegnati nella raccolta delle olive nei propri terreni.

I contadini hanno affrontato i coloni con pietre e bastoni, quindi è intervenuto l'esercito israeliano con il lancio di gas lacrimogeni e con armi da fuoco.

Ogni giorno, villaggi e cittadine palestinesi della Cisgiordania occupata subiscono le aggressioni dei coloni israeliani nell'area di Nablus dove abitano – illegalmente – 20mila coloni distribuiti in 39 siti tra insediamenti e avamposti coloniali su terra palestinese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.