Aerei da guerra israeliani attaccano roccaforte Hezbollah. Scontri tra Hezbollah e militari israeliani.

Da www.maannews.net

L’esercito israeliano ha reso noto oggi che un ufficiale è stato ucciso e due altri gravemente feriti in un atterraggio falliti, a ovest di Ba’albek, in Libano. Sono stati coinvolti in scontro con i combattenti Hezbollah, durante i quali 3 Hezbollah e l’ufficiale israeliano sono rimasti uccisi.

Fonti della sicurezza libanese hanno riferito che aerei da guerra israeliani hanno sparato missili contro roccaforte Hezbollah, nel Libano orientale, alle prime ore di questa mttina.

L’attacco israeliano giunge qualche ora dopo il cessate il fuoco proclamato dalla risoluzione delle Nazioni Unite e dalla decisione dell’Europa di inviare truppe di peacekeeping per separare le due parti.

La sicurezza libanese ha reso noto che aerei da guerra israeliani e elicotteri hanno attaccato obiettivi non identificati nei villaggi di Bawadi, a ovest di Baalbek, nella Valle della Beka’a, sabato mattina.  
Il satellite Al-Manar ha dichiarato: "I combattenti di Hezbollah si sono scontrati con commando israeliani vicino al villaggio di Bawadi mentre gli attacchi aerei hanno fatto da copertura".

Le fonti hanno riferito che gli aerei da guerra israeliani hanno bombardato le strade che conducono al villaggio e alla collina.

 Questa è la prima volta che gli Israeliani hanno lanciato un attacco aereo dopo la tregua Onu.

La tregua era iniziata lunedì ponendo termine alla guerra che aveva ucciso 1183 libanesi e 157 israeliani.

Aerei militari israeliani e due droni avevano sorvolato ieri la Valle della Beka’a, vicina alla roccaforte Hezbollah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.