Ahmad Qurei’: ‘La strada per l’unità palestinese: confronto o dialogo

Gerusalemme – Infopal. Il capo dei negoziatori dell’OLP, Ahmad Qurei’, ha dichiarato oggi  che la "disunità tra l’ANP, guidata da Fatah, e il governo di Gaza, guidato da Hamas, può terminare o attraverso il confronto o con il dialogo".

Parlando durante una cena per la rottura del digiuno di Ramadan, attualmente in corso, organizzata da Fatah a Gerusalemme, Qurei’ ha accennato a "due ferite" subite dal suo movimento: la sconfitta alle elezioni del gennaio del 2006 e la perdita della Striscia di Gaza. "Una terza – ha aggiunto – ne segnerebbe la fine".
E ha spiegato che la priorità di Fatah è "ristabilire l’unità interna".

Il capo-negoziatore ha anche ringraziato il governo egiziano per gli sforzi che sta compiendo a favore della riconciliazione nazionale palestinese.

Il 1° ottobre, dopo la fine del mese di Ramadan e le celebrazioni della Eid al-Fitr, l’Egitto presenterà un documento alla Lega Araba che costituirà la "base per il dialogo palestinese".

Qurei’i ha incoraggiato i palestinesi a ritrovare l’unità, perché, in caso contrario, "l’unico vincitore sarà Israele".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.