Ahmad Tibi afferma: ‘La Municipalità di Gerusalemme pianifica altre 15.000 unità abitative per i ‘coloni’

Ahmad Tibi, membro “arabo” del Parlamento israeliano, ha detto giovedì scorso che la Municipalità di Gerusalemme sta pianificando la costruzione di ulteriori 15.000 unità abitative per i ‘coloni’ di Gerusalemme.

In un’intervista all’agenzia “Maan”, Tibi ha detto che questo piano è molto più vasto e pericoloso di quello concernente le nuove 900 abitazioni di Gilo.

“Non è affatto un segreto che la Municipalità di Gerusalemme pianifichi l’espansione delle ‘colonie’. Adesso stanno solamente accelerando l’esecuzione dei loro piani”.

”Ciò rappresenta uno schiaffo in faccia a Obama, all’intera sua Amministrazione e alla ‘Comunità internazionale’”, ha osservato Tibi, che ha chiesto al presidente degli Usa di svolgere un ruolo più efficace in Medio Oriente ed agire perciò contro gli insediamenti illegali.

Riguardo all’intenzione della dirigenza palestinese di proclamare uno “Stato palestinese” in sede di Consiglio di Sicurezza dell’Onu, Tibi ha dichiarato ciò dovrebbe avvenire solo dopo una risoluzione del Consiglio di Sicurezza di condanna degli insediamenti israeliani a Gerusalemme est.

Egli ha poi invitato a sostenere la resistenza non violenta in Palestina, quella che si sta opponendo al Muro e alle colonie nelle cittadine di Ni’lin e Bil’in, vicino a Ramallah, ed ha poi aggiunto che la ‘Comunità internazionale’ deve adoperarsi contro il Muro, le ‘colonie’ e le violazioni israeliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.