Ahmedinejad: ‘Leader israeliani davanti a Tribunale internazionale’.

Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha di nuovo puntato il dito contro i leader israeliani, riaffermando la necessità che essi siano tradotti davanti a una Corte internazionale.

“I leader del regime sionista dovrebbero affrontare un processo, e i diritti del popolo palestinese dovrebbero essere ristabiliti, poiché quel regime si trova in una posizione debole”, riporta la Islamic Republic News Agency, che cita le parole di Ahmadinejad pronunciate durante una conversazione telefonica con il presidente siriano al-Asad.

Ahmadinejad ha sottolineato che il fronte globale contro l’imperialismo deve rafforzarsi. Per questo egli se la prende con ‘certi Paesi’ che si sforzano di imporre ai palestinesi una soluzione di compromesso: “Dobbiamo pretendere dagli organismi internazionali che portino davanti a un tribunale i capi del regime sionista”.

Il presidente iraniano ha descritto la collaborazione di Teheran con Damasco come ”soddisfacente”, poiché i legami bilaterali negli ultimi tre decenni hanno modificato la situazione nella regione verso una direzione che conviene ad entrambe le parti. 

Al-Asad ha lodato le relazioni strategiche tra l’Iran e la Siria e ha affermato che i loro nemici comuni non danneggeranno mai questo rapporto amichevole.

(Fonte: http://www.presstv.ir/detail.aspx?id=116027&sectionid=351020101)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.