Al-Aqsa a rischio di collasso.

Gerusalemme – Pic. La “Lega dei sapienti palestinesi” ha chiesto ieri la convocazione urgente di un summit arabo per discutere i pericoli reali che minacciano la città occupata di Gerusalemme e la moschea di al-Aqsa, avvertendo che quest'ultima è esposta a un possibile collasso del proprio edificio, e al proprio rimpiazzo con il tempio ebraico.

La Lega ha anche espresso stupore di fronte al silenzio e alla passività totali mostrati dai paesi arabi e musulmani nei confronti delle pratiche israeliane che profanano la moschea, affermando che “una simile passività incoraggia ovviamente i coloni sionisti a procedere nei loro audaci assalti ai danni dei luoghi di culto musulmani e dell'identità araba di Gerusalemme”.

Le organizzazioni, i partiti, i gruppi e i sindacati del mondo arabo e musulmano sono stati quindi esortati ad organizzare eventi ed attività a sostegno della moschea e del popolo palestinese nella Città Santa.

Gli inviti della Lega sono giunti nel corso di una conferenza stampa tenuta dal dott. Salim Salama, vice presidente dell'associazione, e dal dott. Nasim Yassin, Segretario generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.