Al-Aqsa TV nella lista nera degli Usa.

 

Gaza – Pic. La TV satellitare al-Aqsa ha condannato con forza la delibera del ministero del Tesoro statunitense, che l'ha aggiunta alla sua lista nera dei finanziatori del terrorismo, sottolineando come questo dimostri il sostegno dell'amministrazione Usa agli attacchi israeliani contro la moschea di al-Aqsa.

La decisione, afferma in una dichiarazione al Pic il direttore del canale Hazem ash-Shaarawi, non impedirà alla rete TV di adempiere al suo dovere di difendere la moschea e svelare i crimini dell'occupazione israeliana.

Da parte sua, il Blocco per il cambiamento e la riforma ha commentato definendo immorale la delibera (che coinvolge anche la Banca islamica), la quale rifletterebbe solo l'atteggiamento criminale degli Stati Uniti nei confronti del popolo palestinese e della loro giusta causa.

Il deputato Mushir al-Masri, segretario del Blocco, ha inoltre aggiunto che si tratta di un chiaro segno dell'inclinazione filo-israeliana degli Usa (“l'altra faccia dell'occupazione”), oltre che della mancanza di rispetto americana nei confronti della democrazia e dell'intolleranza verso altri punti di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.