Al-Bardawil: ‘Il prossimo governo palestinese non dovrà sottomettersi ai dettami esterni’.

 

Gaza – Infopal. Il dirigente di Hamas, Salah al-Bardawil, ha dichiarato oggi che il quarto appuntamento per le trattative di dialogo inter-palestinese, che inizieranno il 26 aprile prossimo, al Cairo, sarà “fondamentale” per mettere fine alle divisioni palestinesi e per raggiungere un accordo per un governo di unità nazionale condiviso da tutte le fazioni palestinesi.

In una dichiarazione ai media, al-Bardawil ha confermato che il suo movimento è interessato a formare un governo di unità nazionale, e ha precisato che “il prossimo governo non dovrà essere sottomesso né legato ai dettami esterni”.

E ha aggiunto che il dialogo sarà un’occasione per rafforzare il dialogo, per raggiungere un accordo totale che ricomponga la spaccatura palestinese e per affrontare “il governo dell'estremista Netanyahu”.

Egli ha riferito della proposta egiziana di formare una commissione temporanea come soluzione intermedia “finché si formi  un governo di unità, che è ancora sotto studio da parte dei dirigenti del movimento. La decisione finale sarà annunciata al Cairo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.