Al-Bitawi: 'Il nostro sequestro è un segnale del fallimento israeliano nell'affrontare la resistenza'.

Il deputato Shaikh Hamed Al-Bitawi, presidente della Lega dei Sapienti della Palestina, ha accusato il governo israeliano di non "sapere più cosa fare", e ha definito gli ultimi sequestri di deputati e sindaci un segno di fallimento nell’affrontare la resistenza palestinese.

E’ quanto ha dichiarato Al-Bitawi, che si trova nella prigione centrale di Majdo, durante la visita dell’associazione Nafha per la difesa dei diritti dei detenuti.

Al-Bitawi soffre di diabete, che lo ha portato all’amputazione di una parte dei suoi piedi, e di problemi vascolari.

L’avvocato dell’associazione Nafha ha visitato i politici palestinesi detenuti nelle carceri israeliane: dott. Abderrahman Zaidan, ex ministro del lavoro; il prof. Wajih Qwas, sindaco di Qalqiliyah, che ha subito un’operazione a cuore aperto e che ha ancora bisogno di medicine che non ha mai ricevuto; Maher Salah, che ha problemi all’intestino; Rami Hamami, Ahmad Abu Salim, Amjad Yassin, Gassan Adbellwahab, Abdellatif Shababneh, Maher Abed, Mohammad Abu Khlefah, Anwar Maraabah e Ahmad Bakir.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.