Al-Duwaik è stato trasferito all’ospedale a seguito alle percosse subite.

Da www.aljazeera.net

 

Il presidente del consiglio legislativo Aziz Al-Duwaik è stato trasferito all’ospedale Shariah Tsedik a Gerusalemme est a seguito delle percosse subite nella prigione israeliana di Ofer. 

Il corrispondente di Al Jazeera, riportando una fonte informata, ha riferito che Al-Duwaik è stato picchiato alla faccia e al petto. Invece il portavoce dell’esercito di occupazione ha dichiarato che il dirigente palestinese è stato trasferito all’ospedale a seguito di dolori alla testa e al cuore. Al-Duwaik è stato sequestrato dall’esercito israeliano nella sua casa a Ramallah sabato scorso. 

La signora Um Hisham, moglie di Aziz Al-Duwaik, ha dichiarato ad Al Jazeera di aver ricevuto delle informazioni secondo cui suo marito è stato picchiato alla faccia e ha aggiunto che le autorità israeliane hanno vietato al suo avvocato di visitarlo in ospedale. 

Il ministro per gli Affari dei prigionieri Wasfi Kabha, liberato da Israele pochi giorni fa, ha riferito che i prigionieri subiscono tutti i tipi di tortura, che vengono tenuti a lungo con le gambe e le mani legate e gli occhi bendati, cosa che crea forte stress nei detenuti più anziani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.