Al-Khudari: prosegue l’Intifada delle navi.

 

 

Gaza – Infopal. L’on. Jamal al-Khudari, presidente del Comitato Popolare contro l’assedio, ha confermato il proseguimento dell’Intifada pacifica delle navi contro il blocco imposto alla Striscia di Gaza.

 

Questa mattina, parlando alla radio, Al-Khudari ha detto che nei prossimi giorni arriveranno due navi, una qatariota, che partirà da Londra il prossimo venerdì o sabato, e un’altra da Jaffa, che partirà la mattina domenica. Entrambe saranno cariche di aiuti umanitari e di cinque tonnellate di medicine. A bordo ci saranno anche dirigenti arabi dei territori palestinesi del ’48.

 

Al-Khudari ha riferito che anche l’Unione dei parlamentari musulmani intende inviare a Gaza una nave carica di aiuti: partirà dal porto cipriota di Larnaka il 18 dicembre, mentre un’altra, giordana, salperà il 20 dal porto di Aqaba.

 

Ha poi aggiunto che anche il Kuwait e lo Yemen intendono inviare imbarcazioni durante il prossimo mese di gennaio.

 

Il presidente del Comitato Popolare contro l’assedio ha confermato che prosegue lo stretto assedio israeliano contro la Striscia di Gaza: la centrale elettrica è bloccata, manca la corrente su più del 70% dell’area, la situazione sanitaria è deteriorata, 5 mulini su 6 sono fermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.