Al-Quds: in programma altri furti di terre

Al-Quds (Gerusalemme) – Palestine-info. Gerusalemme occupata. Le forze di occupazione israeliane (FOI) hanno proibito agli agricoltori del villaggio di Aisawiya – nell'area di Gerusalemme – di raggiungere i loro campi, nel tentativo di espropriarglieli in futuro.

Come ha dichiarato ieri alla stampa Hani al-Aisawi, membro del Comitato di villaggio per la difesa delle terre, Israele non sarebbe nuova a questo genere di tattica, e avrebbe confiscato una porzione di terreno per stabilirvi il cosiddetto progetto coloniale E1. Tale piano prevederebbe la costruzione di 4.000 unità residenziali per collegare al-Quds (Gerusalemme) alla colonia ebraica di Ma'aleh Adumim.

Al-Aisawi ha inoltre ricordato che l'Alta corte israeliana aveva accordato ai contadini di Aisawiya l'accesso alle loro terre, e che le FOI hanno quindi ignorato le parole del tribunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.