All’alba, attacchi dell’aviazione e della marina israeliane su Gaza

Gaza – Speciale InfoPal. Questa mattina, due raid aerei hanno colpito la parte nord della Striscia di Gaza assediata.

Non si riportano feriti o vittime, ma questo particolare resta in attesa di essere confermato.

Il nostro corrispondente da Gaza ha raccontato dell'operazione aerea condotta da un F-16 dal quale è stato lanciato un missile contro un tunnel nei pressi del quartiere di Brazil, a sud di Rafah (Gaza sud). Il tunnel è stato totalmente abbattuto.

Un secondo ciclo di raid è giunto da elicotteri Apache dai quali sono stati sganciati diversi missili contro un sito delle Brigate al-Qassam, ala militare di Hamas. Il sito è ubicato a Beit Lahiya, nel nord di Gaza.

Intanto da mare, navi da guerra israeliane attaccavano la costa con il fuoco delle mitragliatrici, all'altezza di Rafah. Non ci sono stati feriti.

Queste operazioni hanno seguito il lancio di razzi, ieri, in direzione di 'Ashkelon, località a sud di Israele. Oltre ai danni materiali, il lancio di missili aveva raggiunto un'israeliana ferendola in modo non grave. Tuttavia, nessuna rivendicazione è giunta da parte della resistenza palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.