Altri palestinesi perdono la vita nei ‘tunnel della sopravvivenza’

Gaza – Infopal. Questa mattina, Samir Said Abu Sitta, ventiduenne di Gaza, è morto, mentre un altro è rimasto ferito nel crollo di un tunnel.

Il tunnel si trovava all'altezza del quartiere di Al-Salam (Rafah), al confine con l'Egitto.

Stessa sorte per sei palestinesi che lavoravano all'interno di un tunnel, sabato scorso, 29 maggio, quando una bombola di gas è esplosa.

In due anni, oltre 150 palestinesi hanno perso la vita mentre lavoravano nei tunnel, vitali per introdurre nella Striscia di Gaza tutti i beni necessari per vivere che Israele vieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.