Amro: ‘Abu Mazen darà l’ultimatum a Hamas sulla formazione del governo di unità nazionale’.

Dal nostro corrispondente.

Nabil Amro, membro del Consiglio rivoluzionario del movimento Fatah e consigliere per gli affari internazionali del presidente palestinese Mahmoud Abbas, ha rivelato che Abu Mazen, al suo ritorno da New York, darà a Hamas "l’ultima possibilità" di formare un governo di unità nazionale.

Parlando al giornale saudita ‘Okaz’, Amro ha affermato che il blocco di Fatah al Parlamento palestinese potrebbe cercare un voto di sfiducia contro il Consiglio.

Amro ha rivolto un appello di responsabilità al premier e ai suoi ministri. "O il governo è in armonia con Abbas o gireremo a vuoto". E ha sottolineato che se questa armonia è raggiunta, Hamas diventerà un partner accettabile all’interno dell’Olp (Organizzazione per la liberazione della Palestina) e non il suo sostituto. E che se Hamas armonizzerà la propria posizione con l’Olp e con Abbas, avrà migliori relazioni con il resto del mondo.

Amro ha anche aggiunto che crede che la fine dell’attuale crisi sia connessa con la formazione di un nuovo esecutivo e il raggiungimento di una totale intesa tra il governo e la presidenza. Sottolineando che tutto può essere ancora discusso.

Ha poi accennato alle perplessità di Abbas sulle dichiarazioni "molto dure" del premier Haniyah e di alcuni leader di Hamas sull’accordo per la formazione del nuovo governo. E ha sottolineato che queste dichiarazioni "hanno indebolito la posizione del presidente negli Usa".

Amro ha suggerito che la soluzione sta nell’accettazione da parte del governo Hamas del programma politico di Abu Mazen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.