An-Najjar: combattere Israele attraverso i media


L’Alto Comitato contro l’Assedio ha espresso grande soddisfazione nei confronti dei palestinesi che vivono in Europa per il loro attaccamento al diritto al ritorno in patria, e ha chiesto loro d’intensificare il lavoro di informazione sui media per combattere le campagne di propaganda sionista.

Come ha dichiarato ieri in un comunicato stampa il portavoce del Comitato, Ahmed an-Najjar, tale attaccamento avrà il potere di dare maggior forza al popolo assediato di Gaza

An-Najjar ha poi invitato i paesi occidentali, e in particolare quelli europei, a perseverare nel sostenere il diritto al ritorno dei milioni di profughi palestinesi, scacciati dalla loro terra e sostenuti, nella loro causa, dalle risoluzioni ONU.

Ai connazionali che vivono lontano dalla patria, il portavoce ha invece chiesto di raddoppiare i propri sforzi nel dare manforte ai fratelli che abitano nella Palestina occupata, specialmente attraverso i mezzi di comunicazione, in modo da confutare i messaggi sionisti e formare gruppi di pressione che spieghino qual è il vero volto delle sofferenze dei palestinesi oppressi dall’occupazione israeliana.

Un’esortazione è stata infine indirizzata a “tutti i popoli del mondo che amano la libertà”, i quali, secondo an-Najjar, potranno rendere meno duro il travaglio dei cittadini della Striscia di Gaza organizzando convogli umanitari in loro sostegno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.