An-Nasira: corteo di palestinesi e israeliani comtro Mubarak

 

Press Tv, InfoPal. Numerosi membri del partito Balad hanno organizzato sabato una dimostrazione nella città di an-Nasira (Nazareth), alla quale hanno partecipato anche due membri del parlamento israeliano, Hanin Zoabi e Jamal Zahalka: lo ha riportato Ynet.

I manifestanti reggevano alcuni cartelli con la faccia di Mubarak sbarrata da una croce, ed altri con scritte come: “Il popolo deve rovesciare Mubarak”, o “Gamal Mubarak, di' a tuo padre che gli arabi lo odiano”.

“Facciamo parte del popolo palestinese, ed anche della nazione araba, nonostante l'isolamento che ci viene imposto”, hanno ricordato gli attivisti del Balad, promettendo di “continuare a farne parte e a condividere le questioni che l'agitano, inclusa l'aspirazione alla libertà e alla giustizia sociale”.

Hanno quindi proseguito: “Il successo della rivoluzione segnerà l'inizio di una nuova era nella politica araba, soprattutto grazie alla posizione eminente dell'Egitto a livello regionale e internazionale. La democrazia avrà di certo il suo influsso sulla politica interna ed estera egiziana, liberandola dall'egemonia degli Usa e dagli interessi israeliani, ed aiutando l'Egitto a riacquistare il suo status ed il suo rispetto nel mondo arabo”.

Anche il parlamentare arabo-israeliano Zahalka ha sottolineato il sostegno che il proprio movimento sta offrendo alle proteste dei vicini egiziani e degli altri paesi arabi, esprimendo inoltre le proprie speranze in un cambio di regime anche in Israele: “Non possiamo rovesciare il governo israeliano senza il sostegno della popolazione ebraica. Credo che quanto sta accadendo in Egitto influenzerà chiunque nel mondo, compresi gli israeliani”.

Milioni di egiziani stanno manifestando ormai da due settimane nelle città del paese, chiedendo la fine dei trent'anni di dittatura di Mubarak.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.