Anche l’immagine di Arafat dà fastido a Israele

Ma’an News. – Militari israeliani, domenica mattina (21 febbraio), hanno attaccato uffici di pertinenza di Fatah a Beit Imrin, ad ovest di Nablus, affermano fonti palestinesi all’agenza “Ma’an”.

Tuttavia, i militari non sono riusciti a sfondarne la porta principale, ma ne hanno approfittato per togliere dall’ingresso un’immagine del presidente Arafat.

Un portavoce dell’esercito israeliano ha riferito alla “Ma’an”: “Una nostra unità è entrata nella cittadina di Beit Umrin per effettuare un pattugliamento. Alle prime ore di quest’oggi è stata inoltrata una protesta ufficiale presso l’Amministrazione Civile riguardante il suddetto ‘incidente’”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.