Ancora arresti a Silwan e in Cisgiordania

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Una campagna di arresti è stata lanciata ieri, 29 settembre, dalle forze d'occupazione israeliane a Silwan (Gerusalemme sud).

I quartieri di Wadi al-Helwue, Bustan e Baten al-Hawa' e le zone di Bi'r al-Ayyoub e al-'Ain al-Wazzah sono stati teatro delle incursioni presso numerose abitazioni palestinesi.

Il portavoce della polizia israeliana fa sapere che, sin dalle violenze, i palestinesi di Silwan arrestati sono stati 34, tutti giovanissimi.

Alcuni sono rimasti in detenzione tra i due e i sei giorni, ma sono molti coloro non potranno essere rilasciati perché accusati di aver preso parte attiva agli scontri sorti in seguito alle tensioni con i coloni israeliani.

Altri otto cittadini palestinesi sono stati arrestati dai militari israeliani tra al-Khalil (Hebron) e Nablus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.