Anniversario caduta Muro di Berlino, palestinesi demoliscono sezione Muro di Annessione.

Da Imemc. Decine di manifestanti hanno commemorato il ventesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino facendo cadere un pezzo del “Muro di Separazione” israeliano vicino all’aeroporto di Qalandiya, a nord di Gerusalemme. L’esercito israeliano è subito intervenuto usando gas lacrimogeni.

È la seconda volta, in questa settimana, che i palestinesi riescono a far cadere una parte del Muro.

Ieri, centinaia di attivisti palestinesi, sventolando bandiere della Palestina ed indossando giubbotti fosforescenti hanno fatto cadere una sezione del Muro cantando “Andiamo verso Gerusalemme, cadendo martiri a milioni”.

Questa canzone è molto nota in Palestina, sin da quando il presidente Arafat la usava nei suoi discorsi.

Abdullah Abu Rahma, del Comitato popolare di Bil‘in contro il Muro, ha detto che questa è la prima di varie azioni programmate per i prossimi giorni per esprimere il rifiuto dei palestinesi verso il Muro dell’apartheid eretto sulle loro terre.

Nel 2004, il Tribunale criminale Internazionale dell’Aja ha emesso una sentenza non vincolante nella quale si afferma che il Muro è illegale e dev’essere rimosso poiché è costruito sui territori palestinesi e separa i residenti sia tra loro che dalle loro proprietà agricole.

Video: http://zeitun.ning.com/profiles/blog/show?id=2875552%3ABlogPost%3A5853&xgs=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.