Anp: arrestato vicesindaco di Hamas in Cisgiordania

Ramallah – Imemc. Le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato ieri Jamal Tawil, vice sindaco di al-Bireh (provincia di Ramallah), mentre si trovava nel Consiglio municipale.

Hamas ha condannato l'arresto, definendolo “pirateria della sicurezza” e parte integrante di un colpo di mano ai danni dei leader palestinesi legittimamente eletti.

Hamas ha pubblicato una dichiarazione riguardo all'episodio, nella quale afferma che l'Autorità nazionale palestinese (Anp) dominata da Fatah e il governo di Salaam Fayyad in Cisgiordania sono illegali, e violano la legge e la libertà pubblica.

Il comunicato, in particolare, accusa l'Anp di arrestare i palestinesi che le si oppongono e di seguire il volere di Stati Uniti e Israele.

Hamas ha chiesto dunque il rilascio immediato e senza condizioni del vicesindaco, oltre al rispetto della volontà degli elettori, che hanno optato per Tawil con una valanga di voti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.