Anziani asfissiati da bombe a gas israeliane.

Nella città di Tobas, a nord di Nablus, sono stati denunciati parecchi casi di disturbo da soffocamento, soprattutto tra gli anziani, a causa dell’inalazione dei fumi delle bombe a gas sparate ieri dall’esercito israeliano.

Testimoni locali hanno affermato che le forze di occupazione hanno installato numerosi checkpoint all’ingresso delle città, ostacolando il transito dei cittadini dalle proprie case ai posti di lavoro.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.