Appello del comitato dei familiari dei prigionieri palestinesi e del ministro Siyam al gruppo ‘Guerra Santa’: state danneggiando la causa palestinese. Liberate subito i due giornalisti.

Khaled Al-Khatib, coordinatore della campagna di raccolta firme per il rilascio dei prigionieri palestinesi rinchiusi nelle prigioni israeliane, ha indirizzato un appello ai rapitori dei due giornalisti stranieri affinché vengano liberati.

Khatib, uno dei fondatori del comitato dei familiari dei prigionieri palestinesi, ha chiesto il rilascio dei giornalisti di Fox News, l’americano Steve Centanni e il cameramen neozelandese Olaf Wiig, affermando che la loro liberazione sarà un servizio alla causa dei prigionieri palestinesi.

E ha aggiunto che il popolo palestinese ha bisogno di tutti i giornalisti, specialmente di quelli stranieri, per informare il mondo sui crimini e la distruzione praticate dall’occupazione israeliane nelle terre palestinesi.

Khatib ha sottolineato come la detenzione di quei giornalisti priverà la causa palestinese, e quella dei prigionieri, della necessaria copertura mediatica. E si è detto fiducioso che i rapitori, qualunque sia la loro giustificazione, non danneggino la causa palestinese e che vogliano correggere l’errore liberando immediatamente i due cronisti.

Da parte sua, il ministro degli Interni palestinese, Sa’id Siyam, ha dichiarato a una delegazione della Nuova Zelanda, in visita ieri, che il suo governo rifiuta assolutamente il fenomeno del rapimento degli stranieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.