Appello della Palestinian Prisoner Society: intervenite per il rilascio di due bambini palestinesi incarcerati.

La Palestinian Prisoner Society ha rivolto un appello alle organizzazioni internazionali e umanitarie, al Comitato internazionale della Croce Rossa, alle organizzazioni infantili, affinché intervengano immediatamente per il rilascio di due bambini attualmente incarcerati nella prigione israeliana di Talmond.

I bambini stanno affrontando una difficile situazione psicologica.

Muhammad Othman, 11 anni, e Rafeeq Al -Aishih, 13, sono della zona di At-Tahta, fuori dalla città di Ramallah. Durante il loro arresto, due settimane fa, erano stati picchiati prima di essere trasferiti in una caserma militare e costretti a firmare dichiarazioni sotto minacce e altre percosse.

Ricordiamo che le forze di occupazione israeliane, dall’inizio dell’Intifada di Al-Aqsa, nel settembre 2000, ad oggi hanno arrestato più di 5.000  minori. 350 di loro – in età fra gli 11 e i 18 anni – sono ancora nelle carceri e nei centri di polizia israeliani e sono esposti ad attacchi giornalieri dei loro aguzzini.

Articoli correlati:

https://www.infopal.it/testidet.asp?id=149

https://www.infopal.it/testidet.asp?id=111

https://www.infopal.it/testidet.asp?id=1718

https://www.infopal.it/testidet.asp?id=294

http://www.addameer.org/detention/children.html

http://www.mecaforpeace.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.