Appello per la liberazione del collega Awad

La redazione di InfoPal condanna il sequestro da parte delle forze preventive dell'Anp di Ramallah del collega, nostro corrispondente da Nablus, Mohammed Awad.

Nonostante le dichiarazioni sulla “libertà di stampa”, l'Autorità palestinese di Ramallah continua la campagna di arresti, e torture, contro i reporter palestinesi, e contro studenti universitari, collaborando con le forze di occupazione e oppressione israeliane.

Awad è di Budros, in provincia di Ramallah, e studia presso  l'università di an-Najah, di Nablus.

La nostra redazione rivolge un appello alle associazioni di categoria internazionali e palestinesi affinché si attivino nella condanna e nella richiesta di rilascio di Awad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.