Arrestati due giovani a Jenin

Jenin – Infopal. All'alba di oggi, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato due giovani della città di Jenin, nel nord della Cisgiordania. Lo riferiscono fonti della sicurezza palestinese, secondo cui uno dei due sarebbe un disabile proveniente dalla zona industriale della città.

I familiari del giovane –  ‘Alaa Hassan Washahi di 24 anni – hanno raccontato che ingenti forze dell’esercito israeliano hanno assaltato la zona industriale, circondando il loro palazzo e costringendoli a uscire. I militari hanno quindi arrestato il giovane, nonostante le sue difficoltà di movimento, provocate fra l’altro dal fuoco israeliano durante l’Intifada di al-Aqsa.

Le fonti hanno precisato anche il nome del secondo ragazzo: si tratta di Sa‘id Mohammad Jalal ‘Id (21 anni, del quartiere di al-Basatin), la cui casa è stata invasa prima dell’arresto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.