Arrestati nove civili palestinesi nelle province di Nablus e Ramallah

Cisgiordania – Infopal. Nelle prime ore di questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato nove cittadini palestinesi tra le province di Ramallah e Nablus, in Cisgiordania.

Secondo fonti locali, le forze di occupazione israeliane hanno fermato quattro giovani nel campo profughi di Balata, a est della città di Nablus, dopo aver invaso il campo e blindato i suoi ingressi. I soldati, durante le perquisizioni nelle case dei cittadini, hanno sparato bombe suono e devastato gli interni. Nel corso di queste operazioni, aggiunge la fonte, sono scattate le manette per Mahdi Mohammad Fayumi (17 anni), Mahmud Jamil Abu ‘Assab (25 anni), ‘Abdullah Samir Hashash (17 anni) e il figlio di Salim Abu Maryam.

È stato inoltre riferito dell’arresto di due civili nella provincia di Nablus e di altri due nella cittadina di Bil‘in, nella provincia di Ramallah.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.