Ashkenazi: 'Il mio esercito è pronto per una grande operazione di terra contro la Striscia di Gaza

Tel Aviv – Aviv

Il comandante dell’Esercito israeliano, Gabi Ashkenazi, ha dichiarato che sono stati completati i preparativi per una grande operazione di terra nella Striscia di Gaza. L’obiettivo è, come sempre, la distruzione della resistenza palestinese.

La radio ufficiale in lingua ebraica ha riportato le dichiarazioni di Ashkenazi, rilasciate durante una festa di ufficiali di alto rango dell’Esercito, a Yazor, nel centro di Israele. Il militare ha fatto sapere di essere in attesa delle direttive governative per dare il via all’operazione.

Ashkenazi ha aggiunto che questo è "l’anno delle grande sfide per il suo esercito e tutti devono essere pronti a vincerle per la sicurezza di Israele", e ha spiegato di aver appreso molto dai punti indicati nel rapporto Winograd e che i piani di ristrutturazione sono "applicati senza sosta".

Gli ufficiali presenti ai festeggiamenti hanno dichiarato che l’esercito teme molto il traffico di armi effettuato tre settimane fa, quando Hamas ha distrutto il muro del confine di Rafah – in particolare, i missili antiaereo e anticarro, che renderebbero più complicato l’attacco di terra.

Il vice primo ministro israeliano, Haim Ramon, in una dichiarazione alla stampa, ha fatto sapere che "verranno avviate una serie di operazioni contro Hamas a Gaza, che metteranno limite alla sua sovranità. Esse potranno durare anche un anno, ma entro quella data verrà posta fine al suo potere".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.