Assalti israeliani in diverse aree della Cisgiordania: 12 cittadini palestinesi arrestati.

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 12 palestinesi di diverse aree della Cisgiordania: Ramallah, Nablus, Betlemme e Hebron.

La radio israeliana ha reso noto che gli arrestati appartengono a Hamas e al Jihad Islamico.

Fonti palestinesi hanno dichiarato che l’esercito israeliano ha arrestato Anwar Al-‘Assa, un attivista del Jihad islamico, dopo aver fatto irruzione in un edificio di Al-Khader, una cittadina a sud di Betlemme.

A Hebron, le forze di occupazione hanno arrestato un’insegnante palestinese, Amani Salamah ‘Othman Al-Darabee’, di 24 anni, dopo aver assaltato la sua abitazione nell’area di Wad Al-Hamam, nella cittadina di Dura, a sud-ovest di Hebron.

Sempre questa mattina all’alba, una ventina di mezzi militari israeliani hanno attaccato la cittadina di Qabatiya, a sud di Jenin, e hanno assaltato numerose abitazioni, trasformandole in postazioni militari.

Testimoni oculari hanno raccontato che le truppe israeliane hanno obbligato gli abitanti ad abbandonare le case. Nessun arresto è stato notificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.