Assedio alla Striscia di Gaza, il ministro della Sanità avverte: ‘Stanno esaurendosi 140 tipi di farmaci’.

Gaza – Infopal. La Direzione generale delle farmacie nel ministero della Sanità palestinese nella Striscia di Gaza lancia l’allarme sul pericolo di esaurimento delle scorte di medicinali ed attrezzature mediche nei magazzini del ministero, a causa del loro lento esaurimento dovuto al blocco dei rifornimenti provocato dall’embargo.

La Direzione generale delle farmacie conferma che i tipi di medicine esaurite del tutto sono per l’esattezza 141, molti dei quali importanti e necessari in tempi brevi.

Il dottor Munir al-Barsh, Direttore generale delle farmacie nel Ministero, ha detto che tra i farmaci esauriti vi sono quelli necessari per le dialisi e le operazioni, per gli interventi di ortopedia, mentre molti altri tipi di farmaci basteranno solo per altri tre mesi (10 tipi), altri (26) ancora per due mesi, ed altri 29 basteranno solo per un mese.

Il ministero della Sanità ritiene gravissima l’attuale situazione e chiede “a tutte le persone per bene di stare dalla parte dei malati palestinesi della Striscia di Gaza favorendo l’arrivo di tutti questi farmaci e delle forniture mediche. Ciò è necessario per evitare una “catastrofe” per tutti i malati della Striscia di Gaza sottoposta all’embargo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.