Assedio alla Striscia di Gaza: muore una bimba cardiopatica. Sale a 205 il numero dei malati deceduti.

Gaza – Infopal. Il Comitato popolare per affrontare l’Assedio ha comunicato il decesso di una bambina di 19 mesi, Hadil Jawad al-Haddad, cardiopatica.

La piccola era stata sottoposta a un intervento a cuore aperto in un ospedale di Gaza, ma aveva bisogno urgente di altre operazioni in strutture più attrezzate, al di fuori della Striscia – diritto che le autorità di occupazione israeliane le hanno negato impedendo ai suoi genitori di portarla all’estero.

Con la morte di Hadil il numero dei malati deceduti a causa dell’embargo e della chiusura dei valichi della Striscia di Gaza sale così a 205.

La settimana scorsa, il ministero della Sanità della Striscia ha redatto un nuovo rapporto sulla drammatica situazione medico-sanitaria e sul rischio in cui versano centinaia di palestinesi malati a cui l’assedio nega il diritto di ricevere adeguate cure.

Il ministero ha reso noto che nella Striscia ci sono circa 450 malati di cancro che aspettano di essere curati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.