Assedio alla Striscia di Gaza, sale a 337 il numero dei malati deceduti.


Gaza – Infopal. Fonti mediche hanno annunciato la morte del piccolo Mohammed Rami Ibrahim Nofal, di 12 mesi, residente a Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza.

Il bimbo aveva riportato una grave ferita al cuore ed è infine deceduto a causa dell'impossibilità, dovuta all'assedio, di recarsi all'estero per le cure necessarie.

Con la morte del piccolo Mohammed, il numero di vittime dell'assedio di Gaza è salito a 337.

Da parte sua, il ministero della Sanità di Gaza ha chiesto all'Egitto di mantenere aperto il valico di Rafah per facilitare gli spostamenti dei malati palestinesi in attesa di cure mediche adeguate.

Il ministero ha lanciato un forte appello al mondo chiedendo di sostenere la popolazione della Striscia e i suoi malati assediati e di rompere lo spaventoso silenzio, facendo pressione su Israele affinché ponga fine alla occupazione e alle pratiche brutali che questa comporta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.