Assedio alla Striscia di Gaza, sono 150 i malati deceduti.

Sono 150 i malati deceduti a causa dell’assedio israeliano contro la Striscia di Gaza. Ieri, ne sono morti tre, tra cui un neonato di 2 giorni. 

Gaza – Infopal

Ieri sono deceduti tre malati palestinesi a causa dell’asfissiante assedio israeliano imposto alla Striscia di Gaza. Tra i morti, un neonato di soli due giorni, Mohammad Zakkut. Il piccolo è deceduto due giorni dopo il parto, per mancanza di medicine. 

Altre vittime: Mohammad Hamdan Abu Hweshel, della cittadina di Deir al-Balah, al centro della Striscia di Gaza, malato di cancro. Le autorità di occupazione israeliane avevano rifiutato la sua richiesta di lasciare la Striscia di Gaza per recarsi all’estero per le cure mediche Ahmad Musa Abu an-Naja, 62 anni, di Khan Yunes, nel sud della Striscia di Gaza: era malato di epatite.

La morte incombe su una lunga lista di malati rinchiusi nella Striscia di Gaza, che il disumano embargo lascia senza cibo, senza medicine, senza il minimo necessario per la sussistenza. Se questa è la civiltà israeliana tanto declamata alla Fiera del Libro di Torino….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.