Associazione degli Ulama’ palestinesi all’estero: ‘Ora lanciare il boicottaggio commerciale della Grecia’

Beirut – InfoPal. L'associazione degli Ulama' palestinesi all'estero propone una campagna di boicottaggio commerciale nei confronti della Grecia.

L'appello giunge in risposta alla scelta del governo greco di bloccare la Freedom Flotilla II diretta a Gaza.
In un modo o nell'altro, le navi della Flotilla sono state impossibilitate dal salpare dai vari porti greci.
Atti di sabotaggio, intimidazioni e incarcerazioni sono state attuate in Grecia nei confronti dei passeggeri e organizzatori della missione navale internazionale per rompere il blocco israeliano su Gaza.

La decisione greca è quindi condannata dall'associazione degli Ulama', gli stessi che oggi si appellano a tutto il mondo islamico, a quello arabo e ai Paesi europei per promuovere questo boicottaggio.

“Tutte le realtà umanitarie e dei diritti umani in Medio Oriente e in Europa devono ora rispondere alla Grecia, in condanna e come reazione alla disumana scelta fatta dietro pressioni israeliane e statunitensi, in palese violazione alla legge internazionale”, si legge nel comunicato dell'associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.