Attacco ai media: terzo giornalista ucciso a Gaza e un quarto ferito.

Da Quds Press

Fonti palestinesi hanno riferito che, ieri sera, membri della sicurezza palestinese hanno sequestrato e ucciso un giornalista e ne hanno ferito un altro in due incidenti separati.

Fonti palestinese hanno riferito che le forze di sicurezza hanno sequestrato, a ovest della città di Gaza, il giornalista Isma Al-Joujou, che lavorava al giornale As-Sahwa (“Il Risveglio”) appartenente al raggruppamento islamico, e lo hanno ucciso “a sangue freddo”.

In un altro incidente è stato ferito il giornalista Usameh Abu Musameh che lavora come correttore di bozze alla rivista “Ar-Risaleh”: è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco sparati dalla sicurezza presidenziale palestinese mentre tornava a casa, nella città Az-Zahra, a sud di Gaza.

Fonti giornalistiche hanno riferito che Abu Musameh è stato colpito da tre pallottole alla gamba dopo essere stato bloccato a un checkpoint della sicurezza presidenziale.I

l numero dei giornalisti uccisi nella lotta inter-palestinese in corso nei ultimi tre giorni è salito a tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.