Attacco alla Freedom Flotilla, la Commissione Onu per i diritti umani ha aperto le indagini.

Ankara – Palestine.info/InfoPal. La Commissione Onu per i diritti umani, incaricata di indagare sul mortale attacco israeliano alla Freedom Flotilla diretta a Gaza, è arrivata in Turchia lunedì per ascoltare le testimonianze dei testimoni oculari e parlare con i dirigenti turchi.

La Commissione collaborerà con il gruppo di indagine turco, costituito per lo stesso scopo, per ascoltare i racconti dei feriti durante l'attacco, incontrerà dirigenti nei ministeri e nelle istituzioni della Turchia, e ispezionerà le tre navi turche appartenenti alla Freedom Flotilla.

Il ministro degli Esteri turco Ahmed Davutoglu ha incontrato il membro della Commissione Desmond da Silva per discutere dell'offensiva israeliana contro la nave Mavi Marmara mentre era in rotta per rompere l'assedio imposto sulla Striscia di Gaza e gli eventi che hanno fatto seguito.

I tre membri della Commissione, guidati dall'ex giudice della Corte penale internazionale, Hudson-Philips, la settimana scorsa hanno iniziato a sentire gli attivisti che hanno preso parte al viaggio della flotilla, in modo da mettere insieme le informazioni basilari per indagare sul sequestro della Freedom Flotilla e dei suoi passeggeri da parte delle forze israeliane, l'uccisione di 9 turchi e il ferimento di altri.

Le indagini della Commissione Onu per i diritti umani fanno seguito alle consultazioni con i membri delle missioni diplomatiche e gli ambasciatori a Tel Aviv e Ankara a Ginevra, e con periti tecnici e legali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.