Attacco israeliano a Jenin: giovane muore per le ferite. Bilancio delle vittime: 12 da martedì

Attacco israeliano a Jenin: giovane muore per le ferite. Bilancio delle vittime: 12 da martedì

Jenin-InfoPal. Un giovane palestinese, Mustafa Jabarin, 30 anni, è stato dichiarato morto, giovedì mattina, a seguito di una grave ferita da proiettile riportata mercoledì durante l’aggressione israeliana in corso nella città di Jenin e nel suo campo profughi.

La sua morte porta a 12 il numero delle vittime della violenta campagna delle forze di occupazione israeliane (IOF) a Jenin, iniziata martedì mattina. Tra i martiri ci sono quattro bambini, un insegnante e un medico.

L’esercito israeliano ha ritirato le sue forze, all’alba di giovedì, dalla città e dal suo campo profughi dopo una violenta campagna durata due giorni.

Fonti locali hanno affermato che centinaia di famiglie sfollate hanno iniziato a tornare per controllare le loro case e proprietà.

Mercoledì sera, il ministero della Salute palestinese ha affermato che tre adolescenti, identificati come Sami al-Qaisi, 18 anni, Mahmoud Qarini, 16 anni, e Wasim Jaradat, 15 anni, sono stati uccisi da colpi di arma da fuoco delle IOF.

Anche altri 24 cittadini hanno subito ferite da arma da fuoco – quattro dei quali gravi.

Secondo il ministero della Salute palestinese, 517 cittadini palestinesi sono stati uccisi dai colpi di arma da fuoco israeliani in Cisgiordania e Gerusalemme da quando è iniziata la guerra genocida nella Striscia di Gaza, il 7 ottobre 2023.

Nel frattempo, giovedì all’alba nella città di Jenin sono stati segnalati nuovi scontri tra combattenti della resistenza e forze israeliane.

Secondo quanto riferito da fonti locali, le forze israeliane hanno assediato diversi giornalisti all’interno del Hotel Cinema e hanno aperto il fuoco prima di demolire la sala delle guardie. Uno dei dipendenti dell’hotel è rimasto ferito da un proiettile.

Fonti locali hanno affermato che le IOF hanno devastato proprietà pubbliche e private durante la loro campagna in città e nel suo campo profughi.

(Fonti: PIC, Quds News).

Video.