Attentato al procuratore dell’Anp

Fonti dell’informazione hanno parlato di un’esplosione nella macchina del procuratore generale dell’Anp, Ahmad al-Maganni, avvenuta ieri mattina. Al-Maganni non ha subito danni fisici.

Una piccola carica esplosiva piazzata in fondo alla macchina, parcheggiata nel garage della casa, è scoppiata al momento dell’accensione: la macchina è stata danneggiata mentre al-Maganni è riuscito a uscire dall’abitacolo sano e salvo.

La polizia di Ramallah, in Cisgiordania, sta indagando sull’incidente. Nessun’accusa da parte del procuratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.