Autorità d’occupazione israeliane chiudono l’acqua a Jenin

Jenin – Pal-Info. Il consiglio municipale di Jenin (Cisgiordania nord) ha denunciato il taglio delle risorse idriche per il quarto giorno consecutivo da parte della società israeliana “Mekorot”.

Nel comunicare l'atto, si è specificato che “l'acqua è stata chiusa dalle autorità d'occupazione israeliane nel quartiere di Suwitat, dalla cui fonte idrica si approvvigionano altre aree come Marah, Sa'id e al-Mirah insieme a tutti i distretti ad est”.

L'azione sta producendo la mancanza di acqua potabile e il comune chiede di fermare questa violazione israeliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.