Autorità israeliane di frontiera negano il passaggio a palestinese malato di cancro

Betlemme – Imemc. Le autorità di frontiera israeliane di stanza al confine on la Giordania, hanno vietato a un palestinese malato di cancro di raggiungere la Giordania per sottoporsi a trattamento. E' accaduto ieri presso il ponte di Allenby, e il palestinese sofferente, ex prigioniero politico, è Zakariyah Daoud 'Issa, di 43 anni, in avanzato stato di cancro.

Zakariyah ieri aveva con sé tutta la documentazione richiesta per poter uscire dalla Palestina occupata. L'ufficio per gli affari civili palestinesi aveva ottenuto i permessi dall'amministrazione militare israeliana del centro di Etzion, vicino a Belemme.

Attraversando la frontiera bordo di un'ambulanza, il palestinese avrebbe dovuto raggiungere il centro ospedaliero “Hussein”.

E' intervenuto anche il ministro per gli Affari dei Prigionieri 'Issa Qaraqe', assicurando che continuerà a seguire il caso per agevolarne la riuscita.

Padre di quattro figli, Zakariyah, proviene dal villaggio di al-Khader (Betlemme), fu condannato a 15 anni e mezzo di prigione da una corte militare israeliana. Ne ha spesi nove per essere rilasciato proprio a causa della sua precaria condizione di salute.

http://www.imemc.org/article/61945

(Nella foto: Zakariyah Daoud 'Issa. Ma'an News Agency)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.