Aviazione e marina israeliana bombardano imbarcazioni di pescatori al largo delle coste di Rafah: 8 pescatori sequestrati.

In un’operazione congiunta con l’aviazione militare, le forze navali israeliane oggi hanno sequestrato 8 pescatori palestinesi e distrutto 7 imbarcazioni da pesca. L’attacco si è svolto al largo delle coste di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza.

Abdullah An-Najjar, uno dei pescatori, ha raccontato che 4 navi militari israeliane e due elicotteri hanno attaccato un gruppo di pescatori che stava pescando vicino al confine palestino-egiziano.

Najjar ha aggiunto che gli elicotteri sparato con intensità contro le barche dei pescatori: 7 imbarcazioni hanno cercato di spingersi verso la costa, ma sono state bombardate e distrutte.

Le navi israeliane hanno poi sequestrato 8 pescatori.

Najjar, a cui i marinai israeliani hanno sequestrato il figlio durante l’operazione di attacco, ha negato che le imbarcazioni palestinesi contenessero altro che un po’ di pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.