‘Avvocati vietati’ al 90% dei detenuti palestinesi

Al-Quds (Gerusalemme) – Ahrar. “La giustizia israeliana vieta ad una percentuale di detenuti palestinesi che va dal 70 al 90% d'incontrare – come di diritto – un avvocato”.

Questi sono i dati riferiti dal quotidiano israeliano Ha'aretz, elaborati congiuntamente dal Comitato israeliano contro la tortura e dalla Società palestinese per i prigionieri.

Le riflessioni degli esperti sono giunte a delineare la piena responsabilità dei servizi d'Intelligence interni (Shin Bet).

La sociologa Maya Rosenfeld ha spiegato che questa scelta dell'Intelligente si colloca nel tentativo di concentrare abusi, maltrattamenti e altre forme di tortura sui detenuti nei primi tempi dall'arresto.

Si parla di tortura fisica (Shabah*, i detenuti, incappucciati e legati ai polsi, sono costretti per ore a stare legati ad una sedia, in posizioni estremamente dolorose, che possono portare anche alla paralisi, ndr) e psicologica su adulti, donne e minori.

Puntualmente, lo Shin Bet ha respinto le richieste del Gruppo per la libertà d'Informazione che aveva chiesto al giudice di esigere la pubblicizzazione dei dati sui detenuti che non hanno mai potuto incontrare un legale. Dal 2009, i giudici israeliani ne discutono ancora oggi.

Infatti, il 70% delle richieste di annullamento dei divieti di incontrare i legali – avanzate dal Comitato contro la tortura – sono state respinte, e i magistrati israeliani si sono dimostrati sempre d'accordo con procedure e pratiche dello Shin Bet.

Da parte loro, i legali avevano chiesto alla corte israeliana di rivedere posizione e poteri dello Shin Bet, ma la giustizia israeliana si era astenuta dall'esprimersi su una possibile riduzione di tali poteri in materia di arresto e detenzione.

Dalla casistica, sono state fatte alcune proiezioni dalle quali è emerso che su 11.970 detenuti palestinesi arrestati dallo Shin Bet tra il 2000 e il 2007, 8.379 hanno potuto incontrare il proprio avvocato ad intervalli di tempo, mentre durante la fase degli interrogatori, tale diritto è stato negato a 10.773, cioè alla maggioranza.

(Nella foto: posizione Shabah*)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.