Azzam Al-Ahmad, di Al-Fatah, mercoledì scorso ha affermato che il movimento è pronto ad anticipare le elezioni parlamentari e presidenziali.

Azzam Al-Ahmad, presidente del gruppo di Al-Fatah in Parlamento, mercoledì scorso ha affermato che il movimento è pronto ad anticipare le elezioni parlamentari per rimettere ordine.

La dichiarazione è stata pronunciata durante un incontro con i giornalisti, mercoledì scorso. Sembra che anche un leader di Hamas, Mohammad Nazal, abbia invitato ad anticipare le elezioni sostenendo che l’ANP è diventata bicefala. "Noi di Fatah – ha spiegato Al-Ahmad – siamo pronti per le elezione anticipate sia per il Parlamento sia per il presidente, per migliorare la situazione attuale".

E rispondendo a una domanda sugli ostacoli che impediscono il dialogo nazionale, Al-Ahmad ha dichiarato che "il Consiglio dei ministri aveva intenzione di gestire questo dialogo, ma i fratelli di Hamas la pensavano diversamente". Martedì è stato raggiunto l’accordo tra il presidente del Parlamento e Abu Mazen per una riunione preparativa prima della fine del mese.

Al-Ahmad ha smentito le voci per cui gli impiegati e i volontari di Fatah avrebbero ricevuto gli stipendi, mentre quelli dell’Anp no. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.