Badran: la resistenza è attiva in tutti i distretti di Gaza ed è capace di lanciare missili

Doha – PIC. Il membro dell’ufficio politico di Hamas, Husam Badran, ha confermato che la resistenza nella Striscia di Gaza è ancora operativa in tutti i distretti della Striscia ed è in grado di lanciare razzi.

Badran ha affermato che la resistenza a Gaza ha sventato i piani israeliani di sfollamento forzato contro la popolazione della Striscia di Gaza.

Ha aggiunto che la minaccia del ministro della Guerra israeliano Yoav Galant di eliminare i leader di Hamas ed il suo braccio armato, le Brigate al-Qassam, “è una mera illusione priva di obiettività”.

Il funzionario di Hamas ha sottolineato nelle dichiarazioni alla stampa rilasciate lunedì che le affermazioni di Gallant si rivolgevano al popolo israeliano nel tentativo di sollevarne lo spirito, sottolineando che “l’obiettivo della resistenza oggi è quello di fermare l’aggressione alla Striscia di Gaza” e che il Movimento di Hamas insiste su un cessate il fuoco globale.

In un contesto correlato, l’alto funzionario di Hamas, Osama Hamdan, ha affermato che il Movimento insiste su un cessate il fuoco globale, sul ritiro dell’Esercito israeliano dall’intera Gaza e sulla revoca dell’assedio, tutte richieste respinte dall’occupazione israeliana, che ha ostacolato gli sforzi per raggiungere un accordo con le fazioni della resistenza.

Galant ha affermato in precedenza che l’esercito israeliano è riuscito a eliminare diverse brigate di Hamas in una delle guerre più complesse della storia.

Dal 7 ottobre, le forze di occupazione israeliane hanno condotto una brutale aggressione sulla Striscia di Gaza, causando la morte di 27.478 persone e il ferimento di altre 66.835, oltre allo sfollamento forzato di oltre l’85% (circa 1,9 milioni di palestinesi) della popolazione della Striscia, secondo fonti ufficiali e internazionali.