Bambini palestinesi attaccati da coloni israeliani

Riceviamo da Operazione Colomba e pubblichiamo

COMUNICATO STAMPA
Bambini palestinesi attaccati da coloni israeliani


At-Tuwani, 27 Ottobre 2009

Martedì 27 ottobre 2009 i bambini palestinesi provenienti dai villaggi di Tuba e di Maghayr Al Abbed non sono riusciti a raggiungere la scuola di At-Tuwani a causa della minaccia di violenze da parte dei coloni israeliani residenti nell'insediamento di Ma'on e nell'avamposto illegale di Havat Ma'on.
Gli internazionali di Operazione Colomba e del Christian Pacemaker Teams hanno effettuato numerose chiamate all' esercito israeliano a cui la Knesset (parlamento israeliano) ha assegnato il compito di scortare i bambini di Tuba e di Maghayr Al Abbed fino alla scuola di At-Tuwani.
Dopo aver inutilmente atteso per quasi 45 minuti l'arrivo della scorta militare, i bambini e i volontari internazionali alle 8:15 (dunque 15 minuti dopo l'inizio della mattinata scolastica) hanno deciso di incamminarsi senza accompagnamento militare ad At-Tuwani.
Quattro coloni israeliani adulti, uno dei quali mascherato e armato di fionda e altri coloni a bordo di un furgone, si sono appostati minacciosamente lungo la strada sbarrando loro il percorso. I bambini accompagnati dai volontari internazionali sono stati costretti a tornare precipitosamente indietro verso Tuba. Come conseguenza 16 bambini hanno perso l'intera giornata scolastica.

Più tardi, verso le 8:47, dopo che i bambini avevano già fatto ritorno aTuba, una jeep militare israeliana è arrivata nell'area in cui i coloni avevano minacciato i bambini. Alcuni volontari di Operazione Colomba erano in zona ed hanno parlato coi soldati. I soldati hanno sostenuto di essere nuovi e di non sapere dove dovevano incontrare i bambini per scortarli.

Questo è stato il secondo giorno consecutivo in cui la scorta militare israeliana è venuta meno all'impegno di scortare i bambini palestinesi verso e da scuola, costringendoli a prendere il sentiero più lungo sul quale sono stati attaccati dai coloni israeliani in numerose occasioni.

Nel 2004, in seguito ad una serie di attacchi da parte dei coloni israeliani a un bambino palestinese diretto a scuola e anche ai volontari internazionali che lavorano nell'area, la Knesset ha emanato un decreto col quale stabilisce che l'esercito israeliano deve provvedere quotidianamente agli accompagnamenti dei bambini sulla strada più corta possibile verso e da scuola. Dall'inizio dell'anno scolastico i soldati israeliani sono ripetutamente venuti meno al dovere di adempiere adeguatamente il proprio mandato, col risultato che i bambini arrivano a scuola in ritardo e sono sottoposti ad ansie e rischi non necessari.

Informazioni ulteriori
Durante  l'anno scolastico 2008-2009 i coloni hanno usato violenza contro i bambini 10 volte. In due di questi episodi hanno lanciato pietre contro di loro.
Per il report completo sulla scorta militare nell'anno scolastico 2007-2008, incluse mappe, fotografie e interviste ai bambini: “Un viaggio pericoloso”, scaricabile al seguente indirizzo.

www.operazionecolomba.com/index.php?option=com_content&task=view&id=472&Itemid=38


Per ulteriori informazioni rivolgersi a Operazione Colomba (054 992 5773) o a Christian Peacemaker Teams (054 253 1323)

Operation Dove – Nonviolent Peace Corps
Palestine/Israel
Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII

Email: tuwani@operationdove.org
Web: www.operationdove.org

mobile: +972 54 9925773

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.