Bambini palestinesi chiedono la condanna di Amir Peretz per crimini di guerra.

Bambini palestinesi hanno descritto Amir Peretz, attuale ministro della Difesa israeliano, come un criminale di guerra e si sono rivolti a tutte le organizzazioni internazionali e alla Lega Araba affinché inoltrino a L’Aja la richiesta di condanna "per i massacri compiuti contro cittadini palestinesi indifesi, per la distruzione delle loro case, ecc.

I rappresentanti dei minori palestinesi hanno condannato il ministro della
Difesa Peretz durante la seduta del loro tribunale simbolico svoltasi ieri, davanti alla sede delle Nazioni Unite, a Gaza. I bambini hanno mostrato le foto dei piccoli Mohammed Ad-Durra e Iman Hajw, di Huda Ghaliya che ha perso i suoi familiari sotto i razzi israeliani, e hanno puntato il dito contro "il silenzio assurdo della comunità internazionale nei confronti di queste aggressioni contro i civili", esprimendo il rifiuto per le politiche che favoriscono "l’aggressore in violazione delle regole e delle leggi internazionali e del patto di Ginevra sui diritti dell’infanzia".

La piccola corte d’accusa palestinese ha chiesto la condanna di Peretz che "ha ordinato di massacrare tanti bambini palestinesi e di bombardare centinaia di case", causando nei piccoli, oltre ai danni fisici, gravi disturbi psicologici. 

I bambini palestinesi hanno invitato la comunità internazionale a stare loro vicino e a impedire al ministro della Difesa israeliana di portare avanti i suoi piani di genocidio contro il popolo palestinese 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.